Filtri d’amore

filtri d'amoreI Filtri d’amore e le antiche pratiche.

Sulla rete e in molte riviste del settore leggiamo un’infinità di proposte sul tema dei filtri d’amore, ma ciò che attira di più la mia attenzione è che solitamente in questo mestiere ci siano mistificatori che suscitano dubbi sull’autenticità di questa usanza magica, o sull’efficacia di una ricetta atta a far innamorare, legare, rafforzare il rapporto tra due persone o di un amore non corrisposto.

Queste affermazioni sono diffuse oggi per lo più da siti o blog di settore, spesso chi pubblica la sua si presenta o si definisce un professionista ma il più delle volte non lo è, e probabilmente non conosce la verità di ciò che sta scrivendo, dando per vero solo quello che pubblica, senza pensare che aldilà di questo schermo ci sono decine o centinaia o forse migliaia di utenti che potrebbero prendere per vero ciò che leggono.

Partiamo dal presupposto che questa pratica di magia, i filtri d’amore, esiste da migliaia di anni. Come ho già scritto in un altro articolo, quando si fanno ricerche in questione, ciò che emerge è che l’uso dei filtri d’amore risale addirittura all’era del paleolitico. Non è necessario essere medium o scienziato per scoprire che la sua esistenza ed efficacia sia già stata dimostrata, la produzione ad opera di Medium, Alchimisti, Streghe, Divinità, dei filtri d’amore non sono una bufala e non si può scherzare contro migliaia d’anni di storia della Magia.

Ancora oggi però, maghetti da quattro spiccioli che si vendono spesso anche a caro prezzo, come Medium o professionisti dell’esoterismo, sostengono il contrario, scrivendo che le molteplici leggende delle pozioni magiche dell’amore, o i filtri d’amore in genere hanno solo un effetto placebo o che la procedura altro non è che una fantasiosa teoria e che non possiede nessuna efficacia nell’essere umano.

I più ottusi e convinti sostengono pure che le ricette composte da elementi naturali quali zenzero, mandragola, cannella, angelica, pervinca, cardamomo, etc etc, siano solo fantastiche convinzioni perché non posseggono i giusti flussi energetici, cosa c’entrino i flussi ancora non lo capisco, questa è una questione di chimica come più volte dimostrato nel mondo della medicina e non solo, anche in quella veterinaria.

Ogni elemento commestibile che troviamo nella natura ha un effetto concreto sull’essere umano, prendiamo per esempio quelle che sono considerate erbe, piante o frutti o solo essenze che posseggono potere afrodisiaco, afrodisiaco che deriva dal nome di una dea greca Afrodite è l’assunzione di una sostanza atta ad esaltare la libido e le prestazioni sessuali, in molti casi grazie all’assunzione di un cibo che sia frutta o una pianta o addirittura di altra natura come il sangue, come citato in molte ricette che compongono un filtro d’amore, il corpo umano si nutre di “serotonina” che è un “alcaloide” ed è presente in diverse specie di piante, ma anche nelle specie animali, la sua funzione di neurotrasmettitore permette di stimolare gli impulsi. Possiamo citare diverse funzioni di questo che è solo uno dei tanti elementi naturali che hanno effetti certi nell’essere umano, ad esempio la serotonina è usata anche per l’umore, l’appetito, l’emicrania, l’ansia, la depressione e cosi via.

Potremmo affermare che quotidianamente, a differenza di un tempo lontano, quando le ricette magiche erano praticate solo da Divinità o da Streghe o Maghi, siamo circondati da prodotti comunemente commercializzati da aziende farmaceutiche o semplicemente da un’erboristeria, che hanno effetti curativi sul nostro corpo, e in molti casi dove non è la chimica che ha elaborato o inventato una molecola particolare, è la natura ad offrire ai farmacisti le materie prime per produrre creme o pomate curative, o pillole che sono un estratto di una pianta o un fiore.

L’immenso sapere nella composizione quindi non è da riservare solo alla medicina moderna, è grazie alle molteplici sperimentazioni ed applicazioni dei grandi maestri della Magia che oggi molti scienziati riescono a produrre una ricetta che abbia una funzione di effetto nel nostro corpo. Senza tutta la storia che molti mistificatori vogliono sbugiardare oggi non saremo a conoscenza non solo di ricette per produrre filtri d’amore ma di moltissime altre ricette curative.

Va sempre e comunque considerato quindi che a produrre tali filtri d’amore per le vostre esigenze siano persone dotte e professionalmente ricche di esperienza, non ci si può affidare a sedicenti operatori esoterici che millantano una sapienza che non posseggono. Con queste cose non si può scherzare, è fondamentale esser certi che un professionista ti stia offrendo una ricetta che possa giovare al problema e non metterti in condizioni drastiche come intossicazioni o altri malesseri.

In Italia questo tipo di commercio (i filtri d’amore) è tenuto sotto i riflettori, ne è stato vietata la commercializzazione perché in qualche caso, persone che hanno fatto in casa o acquistato prodotti e mescolanze di vario tipo li ha portati ad avere gravi problemi la salute. Ribadisco perciò che l’assunzione di un prodotto che ha lo scopo di inibire e accendere l’interesse amoroso di colui o colei che si vuol far innamorare dev’essere concepito con dosi e materie ben precise ed oggi questo compito può essere eseguito o consigliato solo da professionisti seri.

Share