Magia

Magia, credenze e superstizioni, religione. Tradizione magica voodoo, egizia, gitana, celtica, verde e blu, brasiliana e africana. Rituali occulti, stregoneria vera e fai da te nei forum.

magia, riti e rituali magici

magia, riti magici, rituali magici, pratiche magiche

Con il termine Magia l’essere Umano, nei secoli, ha inteso rappresentare il ponte naturale esistente tra l’Uomo e il Divino. La magia rituale non è altro che la decodificazione, tramite riti magici, del filo diretto che intercorre tra ciò che vediamo e ciò che sentiamo. La magia ha quindi accompagnato l’Uomo lungo la sua intera esistenza sulla terra, e le credenze, la superstizione si è presto, sin dall’alba dei tempi, tramutata in stregoneria e in pratiche magiche codificate.
La magia, i riti magici, non sono altro che la ripetizione di antiche pratiche tese ad assecondare la benevolenza della divinità, di volta in volta arricchite a seconda dell’esperienza, se positiva, o riformulate, se negativa. L’Uomo ha sempre cercato di mettersi in contatto con il Divino, coscientemente consapevole della propria caducità di fronte allo Spazio ed al Tempo, ed il Divino ha permesso all’Uomo di avere risposte attraverso le pratiche magiche, i rituali magici, il rito magico, il mago, che altro non era che il sacerdote di una particolare religione.
Al giorno d’oggi la Magia rituale, quei riti magici che tanto destano curiosità e negazione da parte delle religioni secolarizzate, non sono altro che pratiche messe al bando per ragioni storiche casuali o di convenienza. Ne è un esempio la magia voodoo (o vudù), con tutta la filmografia che hollywood ha prodotto per trasmetterne il lato oscuro e deviato (ma la religione cattolica si riserva di ricordare che gli stessi Papi erano guerrieri e capi di Stato, per nulla esenti da barbarie e giochi di potere).
Per cui, in questi secoli, ciò che è accaduto alla magia in generale, e ai culti, alle pratiche magiche, ai riti o rituali magici voodo (o hoodoo), ma anche alla magia celtica (paganesimo), alla magia egizia (o egiziana), alla magia africana o brasiliana in generale, è di aver subito una grande ed ingiusta etichetta da parte del monoteismo che impera, ad esempio in Italia (per via del Papa), ma in generale in tutto il mondo cosiddetto civilizzato, che la definisce arcana, luciferiana, oscura, occulta, dedita alle maledizioni. Una magia pratica potente, potentissima, lunare, di origine satanica e/o negra (nera).
Ma il mago non era altro che il sacerdote di una religione ‘altra’, di una religione non riconosciuta dalla religione imperante in un determinato luogo. Ma il mondo è grande, e la magia voodoo è praticata da milioni e milioni di persone. E non solo. Vi è la magia rumena (zingara), la magia marocchina, la magia gitana, la magia thailandese, la magia runica, che sono sempre esistite, e al pari della magia voodoo, dopo la secolarizzazione delle religioni ‘dominanti’, vengono riscoperte e praticate da sempre più persone che intendono avere un rapporto con il Divino in termini diversi e meno eterei.
Una pratica magica suprema, mentale, vera, i cui sinonimi possono a volte sembrare rindondanti, come al giorno d’oggi si può trovare online o nei forum, a volte nascondendo riti magici stucchevoli, che forse hanno poco a che fare con gli incantesimi veri: magia verde, magia blu, magia grigia, magia con le monete, frasi di magia, magia fai da te.. Interventi che fanno capire come l’essere Umano sia desideroso di avere un rapporto privilegiato, facile e personalistico con il Divino. Consigli su come iniziare a praticare magia con le carte, sia essa nera, bianca e/o con incantesimi, e quasi sempre il tutto converge sull’amore. La magia d’amore, il rito supremo, il rituale che più di tutti viene richiesto a maghi e sedicenti maghi, che ormai su Internet impazzano e la loro attività si risolve a breve.
Sefu Samuel, maestro voudun, con l’ausilio dei suoi 4 houngans, si propone di risolvere i problemi di chi lo contatta, praticando rituali magici voodoo di culto misto, di norma ricorrendo alla magia rossa e/o alla magia bianca. Riti magici per l’amore, soprattutto, ma anche per la fortuna, per il lavoro, per allontanare una persona (sempre con riti d’amore in magia rossa), e mai di salute, secondo le normative vigenti.
La magia, in conclusione, esiste, ed è fortemente praticata in ogni angolo del globo. E’ nascosta nei luoghi dove domina una religione imperante e secolarizzata, come in Europa, ma l’utente rimarrebbe sorpreso sapendo quanto il voodoo, ad esempio, viene praticato nelle sue immediate vicinanze. Nascosto non per demeriti oscuri, quale magia malata, ma solo additato dal culto monoteista come conduttore di riti magici inefficaci quali sono quelli delle credenze popolari. Niente di più falso. Riti magici compiuti per avere un intervento diretto e personalizzato. Questa è la religione voudun. La religione delle persone che vivono sulla Terra e mettono al primo posto le persone e la Natura che hanno di fronte a loro.

CONTATTA IL MAESTRO SEFU

Share