Rituali voodoo

Rituali voodoo, durevoli per avere fortuna, per trovare amore, riti vudù che funzionano, potenti ed efficaci. Incantesimi e fatture per far innamorare.

Rituali voodoo

Rituali voodoo

Rituali voodoo, quanto di più potente ed efficacia esista in ambito esoterico a detta di tutti, operatori occidentali compresi. I rituali voodoo, o riti voudun, o come scrive qualcuno vudù, sono un insieme di pratiche esoteriche che rientrano nella tradizione e religione voodoo. Il voodoo è una religione, una religione per lungo tempo disprezzata apertamente, e fortemente osteggiata proprio dalla cultura cristiana, che in quel preciso periodo storico aveva il controllo imperialista sulle terre dell’Uomo, e di abominio in abominio, ha schiavizzato interi popoli in nome del progresso (la storia si ripete).

La religione voodoo, vista dagli occhi sprezzanti degli schiavisti come un insieme di insulse credenze e pratiche di bassa lega, rispetto alla ritualistica cristiana, si è, invece di essere dispersa, radicata in virtù proprio di questa violenta repressione, e camuffata creando un sincretismo con quella cristiana.

I rituali voodoo, così camuffati, hanno potuto sopravvivere nei secoli, invocando e pregando figure che agli occhi degli schiavizzatori  potevano sembrare un ravvedimento di una popolazione di serie B. Numerose sono invece le storie tramandate per via orale e scritta che questo ravvedimento era solo fare buon viso a cattivo gioco. Una brace che sotto la cenere continua a vivere aspettando tempi migliori per esprimersi, non certo per esistere, visto che i rituali voodoo sono da sempre compiuti partendo dalla base stessa dell’essere umano: la terra e la sua dimensione terrena.

Non possiamo però nascondere che la migrazione del voudun nelle americhe, dall’africa, non abbia avuto modo di cambiare. I rituali voodoo delle americhe differiscono da quelli africani, in virtù del fatto che una religione cangiante e soprattutto costretta a nascondersi per essere professata, per lunghi secoli, ha dovuto per forza trovare modo di esprimersi eludendo i controlli di chi avrebbe represso nel sangue tutto ciò che non conosceva. Questa loro accezione ha portato i rituali voodoo a differire tra loro, e i principali cogini tra i rituali voodoo sono quello africano e quello americano, soprattutto del sud.

Per fortuna, al giorno d’oggi, la ritualistica voudun ed i rituali voodoo in genere sono sempre più compresi da un Essere Umano che agogna il ritorno alla Natura, alle radici, al mondo arcadico ed arcaico dal quale è stato strappato e snaturato. Sempre più persone, occidentali, si avvicinano in punta di piedi a questa splendida religione che si preoccupa di risolvere i problemi materiali dell’Uomo, quali l’amore, il sesso, la fortuna, la salute (con le dovute limitazioni) per poter vivere una vita migliore a contatto con gli avi, i loa e sotto la supervisione degli orisha, divinità non fintamente buone o buonistiche, ma umanizzate, caratterizzate da forte carattere e narcisismo latente, che vogliono essere omaggiate ed in cambio accettano di aiutare chi chiede il loro aiuto, un ‘do ut des’ umano, terreno.

I rituali voodoo vengono spesso concepiti come un coacervo di pratiche più o meno oscure tese a muovere il Male per biechi scopi, condotti da persone senza scrupoli che vogliono il male del prossimo. Niente di più falso. Se le persone potessero assistere ad una cerimonia voodoo rimarrebbero perplesse e si aprirebbe per loro un mondo per la forza, la potenza, il trasporto di chi la vive in quel momento. Condurre rituali voodoo non è facile, è ogni volta un’esperienza per lo stesso operatore che si avvale della trance per ‘farsi cavalcare’ dalla divinità interessata. All’occhio dell’antropologo i canti, i balli, il colore, il fuoco, le offerte e le trances fanno dei rituali voodoo una festa movimentata ed imprevedibile, martellante ed orientata allo scopo.

Molti storcono il naso, perchè comunque, nel pensare comune, nei rituali voodoo si usa uccidere brutalmente animali. A parte la nuova sensibilizzazione dell’occidente verso la sorte degli animali, che è una battaglia ancora da affrontare, che condividiamo in pieno e da religiosi attaccati alla dimensione terrena ci sentiamo di portare avanti, voglio informare che il carattere sincretico del voodoo ha fatto in modo che anche le sue esplicazioni, i rituali voodoo, siano potuti cambiare nel tempo. I culti misti sono molto differenti l’uno dall’altro, ma molti gruppi, compreso quello di Sefu Samuel, ha imparato a lavorare senza spargimento di sangue animale, ed utilizzando come offerte alle divinità solo doni di origine vegetale, minerale e denaro vero e proprio. Ciò non influisce minimamente sull’esito dei rituali voodoo. Il vudù ha capacità di cambiare se stesso, e di modernizzarsi, se necessario. Il rispetto per gli animali è una sfida di questo secolo, e sempre più gruppi voodoo si stanno attrezzando. Con forza invitiamo i lettori ad avvicinarsi a questa splendida religione che non si interessa ad ipotetici appartamenti in paradiso in cambio di opere buone, ma si propone di alleviare le sofferenze terrene, poichè un uomo felice e sereno sarà in grado di aiutare gli altri, e di portare rispetto per i loa trapassati e, trapassato anch’esso saprà guidare i vivi nel cammino di mezzo.

CONTATTA IL MAESTRO SEFU SAMUEL

Share